Powered by Blogger.

Must have delle vostre app: Steller

È un po' che non ci sentiamo, ma voi lo sapete che se non mi trovate qui sono sempre su Instagram o Facebook o Pinterest...scrivere un post con frequenza richiede tempo, cerca l'argomento giusto, butta giù qualche idea...poi inizi a scrivere...spesso e volentieri si arriva alla fine e ci si chiede "ma piacerà? Ma sarà interessante? Lo avrò scritto bene?" E poi aggiungi le foto, scrivi le didascalie...e tutto questo quando? Quando si ha del tempo libero.
Personalmente quando sono assente dal blog è perché o lavoro o mi occupo della Cami, e poi c'è la casa...sento di blogger mamme che si mettono LA NOTTE a scrivere i post...ma voi siete pazze!! 
Pure io sto sveglia fino alle 2 ma è per guardarmi Law & Order che amo col tutto il cuore, spengo il cervello, guardo qualche serie tv e ciao.
Nelle ultime settimane sono entrati nei nostri smartphone con prorompenza altre 2 nuove applicazioni social: Periscope e Snapchat. Da quello che ho colto hanno lo scopo di essere utilizzate e pubblicate nello stesso istante in cui le utilizziamo, per rendere tutto così live, così immediato, della serie "guarda, sono realmente in questo posto figo a fare questo!"
Questa volta vorrei io proporvi qualcosa di diverso, un'app che ho scoperto già alcuni mesi fa, grazie a Roberta di Hautecouture ma che non avevo ancora mai usato:

 Steller è sempre un'applicazione di condivisione di fotografie e video ma con qualcosa in più...potremmo definirlo un social di storytelling, dove oltre alle immagini potete anche scrivere, commentare una foto, scrivere in una normale pagina bianca...tutto in uno.
La cosa di Steller che amo da impazzire è che in un unico post potete inserire contemporaneamente 1-5-10 foto, commentarle, raccontarle...un miniblog mi piace definirlo. 
Il design dell'app è una delle cose più curiose che ho visto rispetto a tutti gli altri, per scorrere le foto vi basta girare col dito da destra a sinistra, come fate con un libro o un vero e proprio album di fotografie. 


Quando mi sono iscritta la prima volta mi sono un po' spaventata perché le foto erano veramente troppo belle, pareva di stare tra Flickr e Pinterest, tutti professionisti fotografi, tutte immagini spettacolari, insomma io qua che cazzo c'entro? Io non ho Canon, faccio le foto sempre col mio iPhone...però ci sono spesso dei momenti che mi piace condividere con voi che non mi permettono di pubblicare un post e raccontarveli, oppure sono cose troppo corte che sarebbero sprecate in un post di un sito. E allora ecco la soluzione per tutti, volete condividere più di una foto in una giornata bella trascorsa in un posto magico senza intasare la timeline di Instagram? Avete voglia di dire qualcosa ma non avete lo sbatty di creare un sito o un blog? 
Steller fa per voi.

Unica nota dolente, se così possiamo definirla è che magari per pubblicare tutto dovrete aspettare fine giornata, dal vostro divano o dal letto scegliere tutte le foto, scrivere qualcosa...per me sarà utilissima quando andrò a Londra e già mi vedo a raccontarvi giorno per giorno quello che vedrò. E poi raga...siamo ancora pochi...mi sembra finalmente di essere tornata indietro nel 2011 quando ho scaricato Instagram, per iPhonisti only ed eravamo solo io e i coreani...niente foto di unghie incarnite, niente instagrammate di pessimo gusto dai letti di ospedale, perché per me la condivisione è bella se ponderata. Non c'è sempre bisogno di raccontare tutto tutto di voi, la realtà è già abbastanza dura, cerchiamo di lasciare nel mondo del web qualcosa di bello dei nostri profili.
Mi potete ovviamente trovare sotto il nome "La Ghiottona" io ho iniziato con l'ultima gita che ho fatto in un giardino meraviglioso vicino a Padova, il giardino di Valsanzibio... e poi qualcosina su La Cami.

1 commenti:

  1. Nooo questa mi mancava! Troppo bella! Grazie scarico immediatamente! :*

    RispondiElimina