Powered by Blogger.

What's in my makeup bag: il Nulla

Oggi voglio distinguermi dalla massa, dalle solite blogger, youtuber e fare una cosa nuova: dirvi cos’ho nella mia MAKEUP BAG.
IL NULLA
Questo mi differenzia dalle altre…il fatto che io, a 30 anni suonati non mi cosparga di trucchi, creme, cremine, per restaurare la mia faccia.
Non ho mai avuto granchè interesse per il make up, mi truccavo certo, la cosa incredibile è che mi truccavo di più a 15 anni rispetto a ora; e nonostante rimanga affascinata da certe immagini su Pinterest nella categoria “bellezza” non sono ancora passata al livello successivo di prendere dei trucchi, mettermi davanti allo specchio, tutorial sull’iPhone e provare su me stessa.
Il tempo che impiego io a truccarmi varia dai 3 ai 5 minuti, star là davanti allo specchio a fissarmi mi sembra sempre un’inutile perdita di tempo!
Comunque anch’io ho le mie quattro carabattole nel beauty case:

BASE E STRUCCO
Allora io non lo sapevo che prima di metterti una qualsiasi crema colorata sulla faccia ti devi mettere una base…un primer come lo chiamano adesso…quindi sono andata da Kiko e alla commessa truccata da egiziana ho detto “mi serve boh, una base per truccarmi” e lei mi ha dato questo Instant Perfection…illuminante, levigante…”si ma, va bene come base?” Certo! "Ok, grazie ciao".
Per quanto riguarda invece lo struccarmi mi affido da quando ho 13 anni al latte detergente e all’acqua di rose. Mia madre un giorno mi ha detto “se vuoi truccarti, poi devi usare questo!” l'ho presa in parola e da quel momento, nonostante tutti i prodotti esistenti, le salviettine usa e getta struccanti sto ancora dietro a questi due.

Il MIO RENE
Ecco per i trucchi veri e propri, c’è da ammettere che seguo un po’ i brand e il packaging…lo so, è fortemente sbagliato, anche perché davvero devo donare i miei organi per acquistarli, ma come vi dicevo, ne uso talmente pochi e non mi trucco sempre, quindi quelli che ho mi piace averli “di un certo livello”.
La prima cosa che ho preso da Chanel è stato il Le Beiges, sotto stretto consiglio di Rossana. Il Le Beiges è un prodotto a mio parere MIRACOLOSO che dona a un viso anche di carnagione perennemente bianca cadavere una luminosità spettacolare. Poi c’è il mascara, ecco con questo non mi sono trovata benissimo, ma raga…30 euro a mascara lo si usa fino alla fine raschiando pure il fondo della boccetta. Anche sui rossetti non sono molto ferrata, fosse per me, una passata di Labello e via…ma per le occasioni particolari ho puntato su qualcosa di più acceso. Il mio ultimo acquisto è lui: il fondotinta. Erano esattamente 10 ANNI che non ne usavo uno, ero passata alla bb cream di Kiko, ma secondo me queste bb cream sono solo un’illusione ottica, mi vedevo uguale a com’ero e mi accorgevo di averlo solo la sera quando nel cotone ritrovavo delle tracce di colore beige; quindi ho puntato sul fondotinta classico liquido e devo dire che mi trovo molto bene. Un po’ di matita nera sotto gli occhi e chiudo così la mia make up bag.
NO ombretti.
NO copriocchiaie.
NO creme giorno-notte-pomeriggio.
NO piegaciglia…insomma io UGUALE a Andy con Gisele Bundchen!
Sui profumi invece negli anni ho spaziato molto: Lightblue di D&G, CK One, mi pare di aver avuto anche un Kenzo…ma alla fine ho scoperto loro e uso esclusivamente questi, finisce una boccetta prendo l’altra e così via…
AHHH sugli smalti invece credo di poter dire con grande gioia di aver raggiunto il NIRVANA. E se leggendo sopra vi sentite in dovere di darmi qualche vostro consiglio, con gli smalti sono io che vi do il mio.
Inizialmente ero una da manicure, gel sulle unghie…dopo aver perso il lavoro due anni fa mi sono dovuta un po’ arrangiare e sono andata a caccia degli smalti perfetti, partendo dalla base fino al top coat.
Buono il Stong nails di Kiko, ma NIENTE è paragonabile al MI-NY calcium base. Se avete le unghie che spesso si sfaldano come le mie dovete prendere questo! Tempo una settimana e le vostre unghie sono perfette! Lo potete usare come base per smalto o anche così, l’effetto è sempre trasparente.
Gli smalti che uso di più sono quasi sempre sui toni del rosso-rosso scuro o nero anche, e per il top coat, come vedete ne ho provati diversi, ma sempre MI-NY ha quello migliore: effetto gel, resistente, asciugatura immediata e nessuna crepa!
Bene, il mio post su come mi prendo poca cura del mio viso l’ho sfornato anch’io, ora per piacere…

PARERI – CONSIGLI – AIUTI da voi che sicuramente ne sapete più di me sono bene accetti!

0 commenti:

Posta un commento