Powered by Blogger.

Cosce, Shorts e minigonne, diamoci una calmata.

Lo so lo so, è più di un mese che non scrivo, ma sapete come sono...appena arriva il caldo io mi rinchiudo nel mio buco sotterraneo a meno -15 gradi, divano e copertina di pile e riemergo solo a settembre. Ma...oggi l'afa ci da tregua e con le nuvole che coprono il sole e 15 fantastici gradi, io esco dalla bara come le mogli di Dracula e mi metto a vagare per la città in cerca di spunti e argomenti da riportare poi qua; e ne ho trovati purtroppo, OH SE NE HO TROVATI.
L'estate ci porta a scoprirci e va bene, maglie a mezza manica, t-shirt, canotte varie...ma stavolta mi soffermo sulla parte "di sotto": LE COSCE.


Ora, chi come me si ritrova in sovrappeso o magari ha il fisico a banana, SA che ci sono dei drammi very che solo noi possiamo capire...e cioè:
LO SFREGAMENTO DELLE COSCIONE.
Quello che, per intenderci, dopo una stagione con i tuoi adorati jeans, che hai portato fino allo sfinimento...causa il consumo degli stessi, portano tua madre a creare le peggio toppe interne ed ESTERNE dei tuoi pantaloni meravigliosi che passano da "jeans per le serate" a "roba da portare in casa" (true story).

E d'estate?
D'estate vuoi non mettertela una gonnina? Anche sotto il ginocchio? Anche lunga fino ai piedi? E un pantaloncino vuoi non potertelo mettere a casa? A prendere il sole sulle gambe?


N O Se c'avete le coscione che battono tra loro NO. E ve lo dico anche il perchè:

1- perchè sudate, e tanto, e a suon di sfregarle e sfregarle fate la fine di un tallone con delle scarpe nuove, iniziano a bruciarvi, e in alcune si formano anche dei mini brufoli. No dico, brufoli sulle cosce? E se volete cuccare quest'estate? Anche Bridget Jones coi suoi mutandoni della nonna vi direbbe di non fare queste cazzate.
2- gli shorts, capisco che vi tengono più fresche di un jeans che a 35 gradi all'ombra si incolla alla pelle e non lo staccate più fino a ottobre, ma siamo sempre lì: lo sfregamento delle cosce causa il continuo battere tra loro e ALZA addirittura il pantaloncino portandovi al problema numero 1, le cosce che si irritano e l'effetto estetico della madre di Honey Boo Boo.


Il rimedio c'è ed è uno solo: mettiamoci nella bara fino a settembre.
No ok ok, sia mai che poi qualche haters passa di qua e dice che ci si può vestire come si vuole, che sono la solita disfattista che cerca di nascondere la ciccia, ma non è così, cioè, nascondiamola SI sta ciccia ma per non risultare ridicole agli occhi degli altri.
Avete un appuntamento galante? Si alla gonna ma evitate di portarla i giorni prima dell'incontro...
Mettetevi dei pantaloncini appena sopra o appena sotto alle ginocchia, quelli si che non saliranno...
Portate dei pantaloni di cotone al posto dei jeans, ma attenzione!! Prendeteli scuri o di un cotone un po' spesso così da non rischiare di alzarvi dalla sedia e trovarvi culo e gambe LAVATE di sudore, magari proprio nel momento in cui sta per suonare la campanella di fine giornata scolastica. (True story).
E ora scusatemi ma vado a godermi sta MERAVIGLIOSA giornata d'estate!




14 commenti:

  1. Ahahaha, è tutto tragicamente vero! :D

    RispondiElimina
  2. A me fottesega del caldo. Ho delle gambe dimmerda quindi leggins tutto l'anno. É dall'asilo che nessuno ha più visto le mie ginocchia.

    RispondiElimina
  3. Il fisico a BANANA. E con questa hai vinto tutto.
    Vado a inguainarmi le cosce con pappette schifose anti crateri da fine del mondo.

    RispondiElimina
  4. bleeeee odio i pantaloncini! ok ok ora che sono dimagrita MAGARI potrei anche usarli ma ancheno! chi se la sente di scoprire il cosciotto? e comunque WIN la giornata fredda di oggi, sono uscita con la magliettina svolazzante e invece mi sarei voluta mettere un cavolo di maglione!

    RispondiElimina
  5. Io gli shorts li vieterei per legge! E non solo a chi è in sovrappeso, ma a tutte! Perché, diciamocelo, uscire e trovarsi 'sti culi sbattuti in faccia non è un bel vedere o a me, francamente, hanno stufato, se poi ci mettiamo cellulite annessa e connessa abbiamo il quadro completo!

    RispondiElimina
  6. Dio mio hai nominato Honey boo boo, ODIO LA SUA FAMIGLIA.
    Io non ho un bel fisico, nel mio blog si vede chiaramente che sto facendo di tutto per migliorarlo con risultati altalenanti....
    Però io i pantaloncini li metto. E sticazzi. Non prendo gli shorts inguinali tipo culotte tutti aderenti, ovvio, ma non rinuncio a scoprire le gambe. Spero di non incontrare mai i vostri occhi disgustati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Macchè disgustati, l'importante secondo me è piacersi e vestirsi sempre come si vuole purchè si abbia indosso qualcosa che ci valorizzi anche con qualche chilo in più. :)

      Elimina
    2. In effetti in shorts mi sento bella.
      Poi incontro lo specchio e vedo che non è PROPRIAMENTE l'indumento che mi valorizza di più.....
      però...... STICAZZI.

      Elimina
  7. Ringrazio il cielo per l'sistenza dei leggings e sopravvivo con la vana speranza che soffrendo e sudandoci dentro per tutta l'estate mi facciano effetto dimapant... per un'estate costruttiva contro le cosce che sfregano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ti capisco. Fino a 20kg fa era il mio isolotto di salvataggio 8il leggings).
      Ora cerco di evitarli perché mi fanno cmq un orribile effetto........... tanto vale non sudare. (nel mio caso)

      Elimina
  8. ...io sotto la gonna lunga che adoro d'estate, metto degli shorts intimi leggeri di cotone (in vendita nelle vecchie mercerie)e...sfregamento non ti temo!!!!
    Baci

    RispondiElimina
  9. ahah mi fai morir dal ridere.. ( in senso buono ovviamente!!) sei fortissima!! ;)

    RispondiElimina
  10. Ciao! Per lo sfregamento ho letto l'invenzione di questa crema "URIAGE BARIEDERM"...pare che aiuti le nostre odiose salsicce... http://www.farmaciabrunori.it/it/guest/prodotto/description/id=2770&id_a=2. Io la provo, in onore del fottuto complesso adolescenziale dei ciclisti sotto il vestito. E di quella vacca della mia amichetta secca che non aspettava altro che il soffio di vento metropolitano alla Marilyn.

    RispondiElimina